Il franchise di LEGO è arrivato in veste ufficiale anche in Piemonte con l’apertura di un negozio presso il centro commerciale Le Gru di Grugliasco

Forse nel 1932 Ole Kirk Kristiansen non pensava che la sua idea avrebbe avuto così tanto successo, che avrebbe un giorno aperto negozi in tutto il mondo. Eppure LEGO è diventato uno dei brand ludici più diffusi e apprezzati in assoluto, incredibilmente insensibile a imitazioni e tarocchi e forse addirittura più amato dagli adulti che dai bambini. In questi 84 anni sono stati fondati ben sei parchi divertimento a tema, sullo stile di Disneyland, e altri sei sono in fase di costruzione e il franchise sembra essere nella sua epoca d’oro grazie ai numerosi e audaci investimenti intrapresi.

LEGO sbarca in Italia

In Italia i prodotti LEGO sono sempre stati distribuiti al pubblico mediante supermercati, catene come Toys Center e piccoli rivenditori privati, ma dal 2016 le carte in tavola sono cambiate. Un accordo fra LEGO e il gruppo Percassi, business company fondata dall’omonimo imprenditore, nonché ex calciatore e attuale presidente dell’Atalanta, già celebre per la gestione di catene monomarca quali Nike, Gucci e Ferrari, ha portato ad una rivoluzione non di poco conto atta a installare una catena di LEGO Certified Store (letteralmente Negozio Certificato LEGO) nelle metropoli del Bel Paese. I negozi indipendenti che si occupavano di questo brand ne riceveranno sicuramente grande danno, ma i fan italiani del franchise avranno finalmente un punto di riferimento ufficiale a cui rivolgersi.

All’apertura del LEGO Certified Store di Grugliasco era presente una gran folla.

Il primo negozio è stato aperto ad Arese, in provincia di Milano, il 14 aprile. Ha seguito Orio, in provincia di Bergamo, dove presso l’Oriocenter è stato inaugurato il 15 settembre un locale di ben 200 mq. Adesso LEGO è giunto finalmente anche in Piemonte, per essere precisi nel centro commerciale Le Gru di Grugliasco, nella periferia di Torino. Il negozio è stato ufficialmente aperto il 6 ottobre, dopo l’ormai tradizionale cerimonia del taglio del nastro in mattoncini a cui ha partecipato una vasta folla di appassionati, e si trova nel lato sud del centro commerciale al primo piano, fra il Disney Store e Desigual. Lo spazio espositivo non è particolarmente grande, ma riesce ad accogliere buona parte dei prodotti in vendita nel catalogo, oltre alle novità introdotte con queste nuove aperture: l’angolo Pick a Brick, dove si possono comprare singolarmente diversi tipi di mattoncini, e l’angolo Build a mini, una serie di cassetti contenenti diverse parti di Minifigures componibili a proprio piacimento e acquistabili in un bundle da 3 personaggi per €7,99. Inoltre è presente un tavolino per permettere ai più piccoli di divertirsi mentre i genitori sono impegnati, anche grazie al supporto di un personale molto gentile e disponibile. In aggiunta ai prodotti del catalogo, fra cui sono presenti in anteprima alcuni prodotti della linea LEGO Creator Expert, sono in vendita anche numerosi gadget, come cover per lo smartphone, formine per i ghiaccioli e portachiavi.

È già prevista l’apertura di un nuovo LEGO Certified Store presso il centro commerciale Porta di Roma, proprio a Roma, ma non si ha ancora un data ufficiale.

Articolo precedente

Atp Shanghai, Fognini subito fuori

Articolo successivo

Il batterio che vive di radiazioni

Tomass Vadi

Tomass Vadi

Ex-caporedattore della sezione Storia, scrivo di cronaca, scienza, arte e videogiochi.
Studio Beni Culturali all'Università di Torino, nel tempo libero mi dedico all'informatica, alla poesia e alla scoperta del mondo e di me stesso. La mia filosofia di vita è che ogni giorno è buono per imparare qualcosa di nuovo.