BlogMondoPrima Pagina

La fine delle krusciovke a Mosca. Il sogno sovietico volge al tramonto

Krusciovke: simbolo sovietico del disgelo Le krusciovke erano il simbolo sovietico voluto da Nikita Krusciov negli Anni ’60. Il grande progetto popolare pianificato per dare un alloggio a migliaia di russi nell’epoca del disgelo. Le krusciovke sono divenute presto il simbolo universale dell’edilizia popolare sovietica. Un gigantesco progetto volto a …

LEGGI TUTTO →
AttualitàBlogMedio OrientePrima PaginaSiria

Siria: da oggi una nuova tregua di 48 ore per Aleppo

Nell’altalena del conflitto in Siria con oggi ha inizio una nuova tregua. Un ennesimo armistizio nel flusso inarrestabile di stragi che sta interessando da anni la capitale siriana (Aleppo). Il regime di Bashar al-Assad ha fatto sapere di aver accettato la proposta di tregua ad Aleppo, una città ormai contesa con le …

LEGGI TUTTO →
BlogMedio OrientePrima PaginaReportageSiria

Ginevra, 14 marzo: l’inizio di una nuova storia per la Siria

Reportage: Il sogno di Damasco. I giorni della tregua [Ultima puntata del reportage] 14 violazioni in 24 ore A denunciare  le violazioni alla tregua nel giorno dei colloqui di pace di Ginevra è il Ministero della Difesa russo: “In sole 24 ore la tregua è stata violata 14 volte, e …

LEGGI TUTTO →
BlogMedio OrientePrima PaginaReportageSiria

Siria: con Ginevra si va verso la pace. Damasco spera nei colloqui

Reportage: Il sogno di Damasco. I giorni della tregua Con oggi “si esce” dalla fase transitoria di tregua per entrare ufficialmente nei colloqui di pace. Ginevra potrebbe rivelarsi la chiave di volta per il futuro della Siria, anche se l’inviato speciale dell’Onu, Staffan de Mistura, ha messo in guardia sulla …

LEGGI TUTTO →
BlogMedio OrientePrima PaginaReportageSiria

Di chi sarà la Siria? Mosca, Washington e Tel Aviv a poche ore dai colloqui di Ginevra

Reportage: Il sogno di Damasco. I giorni della tregua Ormai siamo a poche ore dai colloqui di pace di Ginevra, ma in Siria continua a permanere una tregua fragile e sofferta. Nei territori dove i gruppi del terrore (Isis e al-Nusra) fanno da padroni, nelle ultime settimane si sono registrate …

LEGGI TUTTO →
BlogMedio OrientePrima PaginaReportageSiria

Siria, un primo bilancio da dopo la tregua. Si continua a sparare

Reportage: Il sogno di Damasco. I giorni della tregua Morire nei giorni di tregua Essendo ormai sempre più vicini ai colloqui di pace di Ginevra per definire il futuro della Siria, non si può che tirar giù un primo bilancio dopo i primi dodici giorni dal cessate-il-fuoco indetto il 27 …

LEGGI TUTTO →
BlogMedio OrientePrima PaginaReportageSiria

Chi combatte Assad nei giorni della tregua?

Reportage: Il sogno di Damasco. I giorni della tregua Che ci fa un popolo originario della Cina in Siria? Migliaia di uomini hanno raggiunto la Siria di Bashar al-Assad. Hanno attraversato l’Afghanistan, l’Asia centrale e la Turchia per raggiungere il Paese mediorientale nel quale da giorni domina una tregua surreale. …

LEGGI TUTTO →
Mappa della Metropolitana di Mosca. Photo credit: harveypekar84 via Foter.com / CC BY
MondoNews from Earth

Mosca, donna con testa di bambina si aggira nei pressi della metropolitana

Al grido di “Allah Akbar” una donna vestita di nero si aggirava nei pressi di una fermata della metro di Mosca con la testa di una bambina in mano. L’agghiacciante notizia proveniente da Mosca è rimbalzata in pochi minuti sui media e sui social network di tutto il mondo. Stando …

LEGGI TUTTO →
BlogMedio OrienteMondoPrima Pagina

Sull’orlo di una guerra mondiale. Il rischio di un’invasione turca della Siria

La Russia s’è detta pronta a prendere le difese dei curdi in Siria. Qualora la Turchia scegliesse di invadere la Siria, i russi potrebbero scatenare una nuova guerra. E qualcuno già parla di essere sull’orlo di un’ennesima guerra mondiale. Rodi Osman, capo dei curdi siriani, ha ricordato a Mosca l’esistenza …

LEGGI TUTTO →
BlogPrima PaginaVaticano

Papa Francesco e il patriarca Kirill: un abbraccio storico fra cattolicesimo e ortodossia

Non è un semplice abbraccio quello che ha visto protagonisti papa Francesco e il patriarca Kirill, arcivescovo ortodosso russo, sedicesimo patriarca di Mosca e di tutte le Russie. Un abbraccio che di certo è destinato a cambiare i rapporti “fra l’Est e l’Ovest del cristianesimo”, fra il cattolicesimo e l’ortodossia. …

LEGGI TUTTO →